Squinzanese in moto coinvolto in un incidente: ricoverato al 'Vito Fazzi'

Ieri pomeriggio, 2 gennaio 2018, intorno alle ore 18, un grave incidente stradale si è verificato nei pressi dello scalo ferroviario di Surbo, in una zona molto periferica di Lecce.

Nell'impatto è stato coinvolto anche un uomo di Squinzano, A.L., 36 anni, a bordo di una moto Yamaha Tmax, che avrebbe avuto la peggio, cadendo rovinosamente al suolo. Da una prima ricostruzione, si potrebbe dedurre che un 36enne di Cellino San Marco, conducente di una Matiz, abbia perso il controllo del mezzo, invadendo l'altra corsia e finendo contro una Fiat Bravo, che transitava proprio in quel tratto. Questa, a su a volta, in seguito all'urto, avrebbe colpito la due ruote sulla quale lo squinzanese viaggiava in compagnia di un amico, causandone la caduta. Il 36enne sarebbe stato poi trasportato in codice rosso presso l'Ospedale 'Vito Fazzi' di Lecce, dove è stato ricoverato, in prognosi riservata, nel reparto di chirurgia toracica. Lievi ferite, invece, per gli altri soggetti coinvolti. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale di Lecce, mentre i tre mezzi sarebbero stati posti sotto sequestro.