Antonio Orefice nuovo Comandante della Polizia Locale di Brindisi. Ecco le sue priorità

Entra in servizio ufficialmente oggi, 3 gennaio 2018, lo squinzanese Antonio Claudio Orefice, 51 anni, di Squinzano, al comando della Polizia Locale di Brindisi.

L'uomo, laureato in Giurisprudenza all'Università di Bari, e che ha prestato servizio in diversi Comuni, tra cui Novoli, Fasano, Galatina, Gallipoli o Campi Salentina, è stato presentato questa mattina al Corpo della Polizia Locale di Brindisi, dal Commissario Straordinario del Comune brindisino, dott. Santi Giuffrè, subentrando al Comandante Teodoro Nigro.

Lo squinzanese, ottimista per le grandi potenzialità che secondo lui ha il Corpo di Polizia Locale, sottolinea l'importanza e la necessità di una migliore organizzazione e di un aumento delle unità del Corpo stesso. Fondamentale, inoltre, rivedere lo stato dei conti, provvedere al rinnovo del parco macchine, rivedere il vestiario in base alle esigenze e puntare su una costante e continua formazione degli operatori, affinché siano sempre aggiornati.

Queste le priorità del neo comandante che, in virtù dello zelo, dell'impegno e della professionalità che lo contraddistinguono, saranno certamente messe in atto. Intanto si lavora già per un'adeguata e curata organizzazione dei festeggiamenti in onore di San Sebastiano, patrono del Corpo della Polizia Locale, previsti per il 20 gennaio prossimo.