Auto abbandonata da oltre un anno in via S. Giuseppe, cittadini arrabbiati

Starebbe lì da oltre un anno. Rotta, abbandonata e ingombrante. Intralcia il traffico ed è un vero affronto al decoro pubblico. Si tratta di una Peugeot vecchio modello blu, immatricolata in Romania.

E’ in sosta su via San Giuseppe a Squinzano, pieno centro cittadino. Gli squinzanesi hanno più volte segnalato la presenza di questa automobile ai Vigili e ai Carabinieri, senza alcun riscontro. Solo recentemente gli agenti della Polizia Municipale hanno rinvenuto la vettura in totale stato di abbandono e in pessimo stato. E’ dello scorso 8 settembre, infatti, il provvedimento del sindaco Mino Miccoli e del comandante della Polizia municipale locale, Antonio Arnò, con cui si invita il proprietario (attualmente sconosciuto) a rimuovere il mezzo entro un mese, superato il quale avrebbero inoltrato al Demanio di Bari la richiesta di attivazione della procedura di alienazione. Il mese ormai è passato e ora i cittadini si aspettano che la strada venga liberata da quel rottame che oltre a degradare la zona costituisce un pericolo per i pedoni e per gli altri mezzi che transitano in quel tratto. “Oltre al mancato controllo – dicono infuriati i cittadini -, con tutte le eventuali conseguenze in caso di sinistro, c’è un messaggio sbagliato alla cittadinanza: che tanto poi si chiude sempre un occhio”. In via San Giuseppe, infatti, si arriva da Piazza San Nicola dove si erge la Chiesa Matrice. Percorrendola si passa dinanzi ad un poliambulatorio medico e più avanti, all’incrocio con la principale via Brindisi, dove si trova una farmacia. “Ci stiamo abituando – ribatte ironicamente un residente di quella via -, tra biciclette, automobili e moto in transito, manto stradale sconnesso e rami d’alberi pendenti sui marciapiedi adiacenti, a fare degli slalom anche solo per attraversare la strada”.